La memoria di Babel – Christelle Dabos

Il terzo libro della saga degli Attraversaspecchi, andiamo a scoprire La memoria di Babel.

gatto a caso - la memoria di babel
Foto di gatto a caso perché ho avuto fretta di andare in biblioteca a prendere il quarto libro della saga e quindi ho restituito La memoria di Babel prima di fare la foto

E’ passato un po’ di tempo dalla fine de Gli scomparsi di Chiardiluna, Ofelia è tornata su Anima e vive da reclusa, di Thorn non ci sono tracce.

In realtà Ofelia in qualche modo è riuscita a fare delle indagini per capire meglio quello che ha letto nel libro di Faruk, così, quando Archibald capita su Anima per portarla via, sa esattamente dove andare: nell’arca di Babel, dove gli spiriti di famiglia sono Helena e Polluce e tutti vivono in armonia per il bene della comunità.

Sarà qui che riuscirà a trovare Thorn? Sarà davvero tutto in armonia a Babel?

In questo libro Ofelia inizia a prendere più consapevolezza di se e della sua forza di volontà, si libera persino della sua identità e inizia a scoprire qualcosa di più su “Dio”.

lo consiglio?

Dopo i primi due libri, I fidanzati dell’inverno e Gli scomparsi di Chiardiluna, pare che Ofelia si sia decisa a capire di essere innamorata di Thorn, allora non vogliamo sapere che fine ha fatto lui? Ovviamente si, quindi questo libro lo vogliamo leggere per forza.

Anche stavolta però la trama e la storia d’amore non seguono binari conosciuti e la storia inizia a farci capire cosa è successo al momento della Lacerazione… capiremo anche chi è Dio? Leggetelo e lo scoprirete.

Loading spinner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.